OSTERIA CAFFE’ DELL’OLMO – Olmeneta (CR)

Abito nella prima periferia di Milano e amo abbastanza spesso, specialmente a fine settimana, consumare una cena in ristorante.

Da un po’ di tempo a questa parte però, mi sono stancato di sedermi a tavoli stretti, spesso in ambienti angusti, poco areati, chiassosi. Allora? Meglio la periferia. Qualche chilometro e finalmente più spazio, più aria, più cortesia, più famigliarità, più contatto umano. Ma dove? A parte che ce ne sono tanti, a volte non proprio di gusto; ne consiglio uno

image

L’OSTERIA CAFFE’ DELL’OLMO a Olmeneta (CR) – Non c’è d’aver paura, sono neanche un centinaio di Km. da Milano: si percorre la Paullese, ora quasi tutta a due corsie e in men che non si dica si è arrivati.

Lì, danno il benvenuto EDO e MANU due simpatici ragazzi, oddio ragazzi, simpatici si,  EDO è il cuoco, un omone che ti trasmette la sua semplice allegria, MANU è perfetta in sala, sempre cortese e disponibile, munita di un affabile sorriso.

L’ambiente è un’osteria rurale, senza pretese, fantasiosa, strutturata in una strana maniera: proprio alla campagnola, alla contadina; anche se aleggia in giro un certo chè di particolare signorilità. Comunque è sicuro che, in quel posto campagnolo, ti senti bene.

image

E poi ragazzi, lì, si mangia bene. I prodotti usati sono a km. zero, EDO l’ho sentito dire: “Quale a km. zero? Noi peschiamo a cento metri e cogliamo le verdure che condiamo, nell’orto dietro casa”.

La sera in cui sono stato ospite, ho potuto gustare il piatto che EDO ha confezionato per EXPO’ 2015, da ora a fine ottobre sempre disponibile:

PRALINE di RISOTTO ALLA MILANESE CON OSSOBUCO alla moda dei “Butòon de pajàas”, abbinato al vino Rosso di Luna della cantina Caminella di Valcalepio. UNA BONTA’, eccezionale il cibo, eccezionale il vino.

Ho detto di ciò che ho gustato io, ma i menù sono vari e tutti particolari, EDO ci mette sempre un po’ di fantasia; si può chiedere la Pajella crèmunesa, pasta fresca confezionata in casa, specialità di manzo alla california, carni rosse dalle cinque coste d’angus, stracotto d’asino, carni bianche come il coniglio in fricassea, non manca l’ottimo pescato di fiume e lago.

Credo di aver detto abbastanza, non tutto, non ho parlato dei dolci fatti in casa p.e., ma mi piace lasciare qualche vuoto per permettere ai nuovi clienti amici di trovare nuove sorprese.

OSTERIA CAFFE’ DELL’OLMO – Via Dante, 32 – OLMENETA (CR) - Tel. 0372.924078    e-mail:osteria.dellolmo@virgilio.it

Lascia un Commento